Molino bel Trappeto 2020-10-28T20:21:47+00:00

Project Description

“Festina lente” ossia “affrettati lentamente” è la locuzione che unisce in un ossimoro, due concetti antitetici, velocità e lentezza per indicare un modo di agire:forza e rapidità nelle azioni ma allo stesso tempo prudenza e meticolosità.
kairos: “il momento giusto, quello dell’azione nel Presente, che non rinuncia alle origini ma si rivolge al Futuro.
Questa la storia di tre imprenditori, innovatori, uno dei quali giovanissimo che fa rientro in Sicilia per riattivare il vecchio Molino del paese e quindi il paese.
L’ambizione: portare la Sicilia nel mondo.
Il brand ricerca e include elementi ricorrenti nell’identità territoriale, del patrimonio culturale, artistico, architettonico e sociale.
L’ossimoro diventa la figura retorica del progetto di comunicaz: descrizione (sia verbale che visuale) che meglio esprime le tante contraddizioni dell’isola, che la rendono comunque unica e speciale.
Diventa cosi centrale il tema del Tempo.
La lentezza è un modo di vivere al sud, ma anche indice di benessere: è la meticolosità della trasformazione del grano in farina, del dettaglio decorativo di un artigiano, della vita trascorsa nella natura, in famiglia, è semplicemente un modo di godersi la vita!
Il Molino bel Trappeto, viaggia però ad una doppia velocità, anche quella dell’azione imprenditoriale basata su un’idea di Sicilia innovativa, giovane, dinamica, una forza capace di arrivare e sconfinare, di svelare ovunque tutta la raffinatezza dei suoi valori… anche quelli apparentemente più contraddittori.

Molino bel Trappeto, la Sicilia che va,
grano grano, veloce veloce.